Sede Regionale Fondazione Asso.safe – Noleggio e manutenzione estintori – Corsi dlsg 81/2008 smi

Corso per R.S.P.P. Datore di lavoro Rischio Medio

II Corso di formazione per R.S.P.P. datore di lavoro rischio medio assolve gli obblighi indicati nel D.lgs 81/08, T.U. Sicurezza, D.lgs 160/09 e gli aggiornamenti dell’ultimo A.S.R. in materia di prima formazione ed aggiornamento dei Titolari e Datori di lavoro che hanno assunto direttamente l’incarico di Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione della Salute sui luoghi di lavoro per le aziende a medio rischio.

 

MODALITÀ

Il percorso formativo si articola in 4 moduli di cui 2 sono erogati in modalità elearning e 2 in aula:

Modulo 1, Normativo – Giuridico, della durata di 8 ore fruibile anche in modalità elearning, Modulo 2: Gestionale – Gestione ed organizzazione della sicurezza, della durata di 8 ore fruible anche in modalità elarning, Modulo 3: Individuazione e valutazione dei rischi, della durata di 8 ore fruibile esclusivamente in aula ed infine il Modulo 4: Formazione e consultazione dei lavoratori, anche questo fruibile esclusivamente in aula.

 

 

DURATA: 32 Ore (16 ore in elearning, 16 ore in aula)

 

DESTINATARI:

Datori di lavoro e titolari delle imprese a r. medio che si designano quali resp. del servizio di prevenzione e protezione

Rif. Normativi: Art.34 comma 2 e 3 D.Lgs 81/08 e CSR/223 del 21/12/2011
MODULO NORMATIVO-GIURIDICO: Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori, la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa, la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di responsabilità giuridica ex D. Lgs. 231/2001 e s.m.i., il sistema istituzionale della prevenzione, i soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi e responsabilità, il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO GESTIONALE: I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi, la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi, la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori, il documenti di valutazione dei rischi, i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza gli obblighi connessi ai contratti d’appalto o d’opera o di somministrazione, il documento unico di valutazione dei rischi

Programma da interferenza, la gestione della documentazione tecnico amministrativa, l’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze

MODULO TECNICO-INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI: I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione, il rischio da Stress Lavoro Correlato, i rischi ricollegabili a particolari categorie di lavoratori, i dispositivi di protezione individuale, la sorveglianza sanitaria.

MODULO RELAZIONALE – FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI: L’informazione, la formazione e l’addestramento, le tecniche di comunicazione, il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda, la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, natura, funzioni e modalità di nomina
o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *